Breaking News

Friday, 7 December 2012

Portrait Adam Gopnik

Giving back is the new black.

A staff writer for the New Yorker since 1986, Adam Gopnik was born in Philadelphia and raised in Montreal. He received his BA. in Art History from McGill University, before completing his graduate work at the Institute of Fine Arts, New York University. His first essay in The New Yorker, "Quattrocento Baseball" appeared in May of 1986 and he served as the magazine’s art critic from 1987 to 1995. That year, he left New York to live and write in Paris, where he wrote the magazine’s “Paris Journal” for the next five years. His expanded collection of his essays from Paris, Paris To the Moon, appeared in 2000, and was called by the New York Times “the finest book on France in recent years.” While in Paris, he began work on an adventure novel, The King In The Window, which was published in 2005, and which the Journal of Fantasy & Science Fiction called “a spectacularly fine children’s novel…children’s literature of the highest order, which means literature of the highest order.” He still often writes from Paris for the New Yorker, has edited the anthology Americans In Paris for the Library of America, and has written a number of introductions to new editions of works by Maupassant, Balzac, Proust, Victor Hugo and Alain-Fournier. Continue

Saturday, 23 June 2012

Boko Haram #Nigeria


Il popolo per la propagazione degli insegnamenti del Profeta e della Jihad.
Meglio noto come Boko Haram è un'organizzazione terroristica Jihadista diffusa nel Nordes della Nigeria.
Fondata da Mohammed Yusuf nel 2001 è organizzata come setta musulmana che ha come obiettivo l'abolizione del sistema secolare e l'imposizione della Sharia nel paese. Il gruppo è anche noto per alcuni attacchi a chiese cristiane.

Monday, 21 May 2012

Hassan Malek #Egypt


Hassan Malek

1958 nasce al Cairo, in Egitto

1980 si laurea in economia e commercio all'università di Alessandria, dove conosce Khairat El-Shater. Qualche anno dopo fondano Salsabil, un'azienda di software che in pochi anni diventa una delle più importanti del settore nel paese.

1992 lo arrestano insieme a El-Shater. Salsabil viene chiusa. Negli anni successivi finisce in carcere altre due volte.

2012 con altri imprenditori egiziani legati ai Fratelli Mussulmani fonda l'Egyptian Business Development Association.

Tuesday, 17 April 2012

The World Tomorrow - Wikileaks

Julian Assange's first guest was sayyed Hassan Nasrallah, leader of Hezbollah

Wednesday, 11 April 2012

Abu Hamza

Abu Hamza Al Masri, l'incendiario predicatore della moschea di Finsbury Park, potrà essere deportato negli USA.
La Corte Europea di Strasburgo ha stabilito che la consegna dell'imam radicale e di altri islamisti alla giustizia americana non è in violazione dei loro diritti umani.
Egiziano, cieco da un occhio, uncini al posto delle mani, prima dell'11 Settembre 2001 Abu Hamza si era definito l'ambasciatorei di Osama Bin Laden a Londra.
Dopo aver predicato per anni l'odio religioso in Gran Bretagna - nel 2006 è stato condannato a 7 anni - l'imam è stato accusato in USA di aver tentato di fondare un campo di addestramento alla jihad in Oregon.
Ci vorranno comunque mesi prima dell'estradizione. Londra non potrà procedere finché la sentenza non sarà definitiva: se non ci saranno obiezioni, Hamza finirà nell'Alcatraz delle montagne rocciose dove è rinchiuso il "gotha" dell'estremismo di sangue: tra i 400 detenuti, anche il ventesimo dirottatore dell'11 Settembre Zacharias Moussaoui e il cervello della tentata strage al World Trade Center del 1983 Ramzi Yusef.

Tuesday, 14 February 2012

New Delhi #India

L'auto dell'Ambasciata israeliana a New Delhi in fiamme dopo l'esposlosione.
- I mandanti sono l'Iran, il maggiore esportatore mondiale di terrore, e i suoi lacchè Hezbollah.
Benjamin Netanyahu, Primo Ministro Israeliano

Xi Jinping #China

- Nel vasto Oceano Pacifico vi è ampio spazio per la Cina e gli Stati Uniti.
Xi Jinping China

Shaker Aamer

Un inglese a Guantanamo
Figli miei, non ho fatto niente!

Mikis Theodorakis

Il nuovo piano di risanamento è LA MORTE della GRECIA!

Friday, 27 January 2012

Wednesday, 25 January 2012

Theodoros Angelopoulos

L'idea di un mondo migliore trascende le regole economiche, è qualcosa di diverso...